Eventi I.P.S.E.O.A. "P. Mancini"

UPVIVIUM CONTEST GASTRONOMICO A KM ZERO

 

parte 0

Cinque Biosfere italiane che si ritrovano attorno ad un tavolo, che nell'edizione 2018/2019 avrà come tema il pane. Terre di grandi eccellenze enogastronomiche italiane, di prodotti emergenti, culture e tradizioni differenti unite dal medesimo intento: la valorizzazione di prodotti a chilometro zero e dei ristoranti che li propongono quotidianamente nei loro menu!

UPVIVIUM è un'occasione di crescita, condivisione e contest che si rivolge a ristoratori ed agli amanti della buona tavola. È la motivazione per esplorare e conoscere le cinque Riserve di Biosfera Delta del Po, Appennino Tosco-Emiliano, Alpi Ledrensi e Judicaria, Sila, Isole di Toscana insignite del prestigioso riconoscimento di Biosfera UNESCO (» scopri di più sul programma MaB (Man and Biosphere) UNESCO).
Upvivium è un'iniziativa condivisa dal Comitato Tecnico Nazionale MaB UNESCO in quanto testimonia l’impegno e la capacità di fare rete tra le Riserve di Biosfera.

parte 2

 

parte 1

 

 

parte 3

Le foto dell'incontro con gli allievi

IMG-20181204-WA0002

20181204 095554

20181204 102728

La scuola ieri oggi domani al Teatro Morelli

WhatsApp Image 2018-10-30 at 10.05.15

Seconda tappa delle "Giornate regionali della Scuola" a Cosenza , martedì 30 ottobre, a partire dalle 9:30 al teatro Morelli. L'iniziativa regionale, si articola in cinque appuntamenti su tutto il territorio calabrese ed è stata promossa dalla Regione Calabria con il supporto dell'Ufficio Scolastico regionale. I nostri alunni ancora una volta  protagonisti .

XI Edizione Festa della Banca del Latte

Non vi è dubbio che  impegno, lavoro, dedizione e passione, sono ingredienti essenziali per la buona riuscita di qualsivoglia progetto, realizzazione, iniziativa.
Queste caratteristiche tentiamo di trasmettere e tirar fuori dai nostri alunni, in primo luogo mediante l’esempio, che  quotidianamente diamo come dirigente , docenti, assistenti tecnici, collaboratori.
Suscitare interesse e passione, fare in modo che comprendano a pieno il valore della preparazione, strettamente connesse alla disciplina, è la modalità concreta perché possano acquisire competenze specifiche nei diversi settori.
Mediante l’utilizzo delle materie prime i nostri alunni  riescono a dare il meglio , realizzando, ciascuno secondo i  propri compiti, nel ruolo assegnato dall’ indirizzo di studi
Cosi gratifica , incoraggia e sostiene nel proseguire lungo queste direttrici
ricevere quanto riportato dal presidente dell’Ass. GALATEA”, dottoressa MARIA PIA GALASSO,  a seguito della  nostra attività di catering, realizzata per l’annuale festa dell’ associazione che qui di seguito si riporta:


Nella magnifica cornice di Villa Rendano, il giorno 05 Ottobre 2018 si è svolta l'XI Edizione della festa Banca del latte "GALATEA". In occasione della settimana mondiale dell'allattamento materno (SAM) è stato realizzato all'inizio della serata,con la partecipazione di mamme,bambini e ospiti illustri, un Flash Mob a testimoniare la valenza e l'importanza del latte materno: base per la vita. 
La serata ha visto poi la partecipazione di tanti ospiti alla conferenza tenutasi presso la sala convegni di Villa Rendano con la proiezione di un video realizzato da una mamma.  
Di seguito gli ospiti, intrattenuti dalle note musicali del gruppo Open Sound, hanno gustato gli appetitosi piatti preparati amorevolmente  dalla brigata della Scuola Alberghiera Mancini di Cosenza. La serata si è conclusa  con il taglio di una bellissima torta realizzata dagli chef della Scuola Alberghiera Mancini. Il gruppo degli allievi impegnati in cucina, in sala e nell'accoglienza, supervisionati dai professori hanno mostrato una grande professionalità, nonostante la giovane età. Un plauso quindi va agli insegnanti e soprattutto alla Dirigente Dottoressa Graziella Cammalleri che con grande amore e disponibilità guida questo Istituto. 

Concorso enogastronomico a Lamezia_24 gennaio 2018

Nella diciannovesima edizione del concorso enogastronomico regionale “Calabria, cultura gastronomica mediterranea” dal tema “Legumi, carni ovine e caprine nella tradizione calabrese. Rivisitazione nella tradizione” che si è tenuta a Lamezia Terme presso l’istituto L. Einaudi lo scorso ventiquattro gennaio, alla quale hanno partecipato gli istituti alberghieri di tutta la regione, hanno conquistato il secondo posto gli allievi Matteo Villella della V F e Federica Falsetta della V B del nostro Istituto.

Il piatto rivisitato è il lombo di agnello in farcia di suino nero alle mandorle , salsa al moscato di Saracena, polenta con cicoria , sfera di ceci croccante, cime di rape al peperoncino , petali di cipolla di Tropea, corallo allo zafferano su pennellata di rapa.


Grande la soddisfazione della dirigente scolastica e di tutti gli insegnati dell’istituto “Mancini-Tommasi”  che ancora una volta vedono premiare due alunni della propria scuola e questa volta in una manifestazione organizzata dall’unione regionale cuochi Calabria.

WhatsApp Image 2018-01-24 at 19.46.53

RIEPILOGO PERCORSI FORMATIVI IPSEOA

indirizzi alberghiero

 

indirizzi rettangolari

Allegati:
Scarica questo file (discipline e quadri orari.JPG)discipline e quadri orari.JPG[ ]98 Kb

Raduno interregionale dei cuochi a Scalea- 10/11 dicembre 2017

Tratto dal sito on line del Quotidiano del Sud

In occasione del 30° anniversario dell’Associazione Provinciale Cuochi Cosentini, si terrà al Santa Caterina Village di Scalea un incontro dei cuochi delle regioni del Sud Italia. Due giorni di confronto e dibattito sulla professione, ma anche di promozione e conoscenza del territorio e delle eccellenze agroalimentari calabresi.

Il raduno gastronomico interregionale degli chef si terrà domenica 10 e lunedì 11 dicembre con il ritrovo dei Collari Cocorum, una serie di workshop tematici e visite guidate sul territorio (Museo del Cedro di Grisolia, Museo del Peperoncino di Maierà e centro storico di Scalea), insieme a momenti conviviali sul tema “Calabria, un posto…da tavola”, alla Conferenza della Federazione Italiana Cuochi - Area Sud e a un importante convegno, previsto per le ore 10.30 di lunedì 11 dicembre, sul tema “Il Cibo Giusto - Il ruolo del cuoco nella società moderna”.

I lavori del simposio saranno moderati dal giornalista Valerio Caparelli e introdotti dai saluti di apertura e benvenuto di Carmelo Fabbricatore, Presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Cosentini; Salvatore Benvenuto, Primo Presidente dell’APCC; Giuseppe Barbino, Segretario dell’APCC; Francesco Corapi, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Calabria. Seguiranno gli interventi del Sindaco di Scalea, Gennaro Licursi, e del Dirigente Scolastico dell’Ipseoa di Praia a Mare, Patrizia D’Amico.

La prima sessione dei lavori sarà aperta e introdotta dal vice Presidente della FIC Area Sud, Pietro Montone, anche direttore responsabile della famosa rivista Il Cuoco, cui seguiranno gli interventi di: Giuseppe Casale, Responsabile Istituzionale e Dipartimento Estero della FIC, che interverrà su “L’impegno della FIC nel settore turistico/ristorativo”; Enzo Monaco, giornalista e Presidente dell’Accademia del Peperoncino; Angelo Adduci, Presidente del Consorzio del Cedro di Calabria, che illustrerà “I prodotti della Riviera dei Cedri”; Luca Cirelli, Projet Manager della Glocal Srl che relazionerà su “La certificazione delle competenze nel settore turistico-alberghiero”; Salvatore Bruno, Segretario Generale della Federazione Italiana Cuochi, che parlerà della “Certificazione della professione del Cuoco”.

La seconda sessione del convegno sarà aperta dalla relazione della Dirigente Scolastica dell’IIS Mancini-Tommasi di Cosenza, Graziella Cammalleri, su “Il Ruolo dell’Istruzione fra scuola e mondo del lavoro nel settore turistico-alberghiero e agroalimentare”. Seguiranno gli interventi finali di: Francesco Rosa, Presidente di CNA Cosenza, che riferirà sulla “Valorizzazione e promozione delle tipicità del territorio tramite i professionisti del settore”; Orlandino Greco, Consigliere Regionale, che illustrerà la “Legge n. 40 - Valorizzazione della Dieta Mediterranea di riferimento di Nicotera”; Klaus Algieri, Presidente della Camera di Commercio di Cosenza, che relazionerà su “L’enogastronomia, volano di sviluppo per il territorio”. Concluderà il presidente della Federazione Italiana Cuochi, Rocco Cristiano Pozzulo.

MASTERSALA - Messa in onda del Talent

Su canale 71 del Digitale terrestre - TELITALIA sarà messo in onda il TALENT

22.03.2017 ore 22,00

23.03.2017 ore 15,15

24.03.2017 ore 22,30 

Master di sala - 10 marzo 2017

Una prova di alto livello rpartita in cinque fasi. Articolo completo sul link

 

http://www.quotidianodelsud.it/calabria/societa-cultura/2017/03/10/master-sala-alunni-dellistituto-mancini-prova-alto-livello

Comunicato Stampa - Il "rito" del maiale

L'IIS MANCINI-TOMMASI di Cosenza, nei giorni 20,21,22 febbraio, ha organizzato , nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro, " Il rito del maiale".
L'iniziativa è stata realizzata grazie alle sinergie virtuose messe in atto con aziende e realtà produttive del territorio, secondo una logica di sussidiarietà orizzontale, che sempre più diviene un'opportunità da cogliere e incoraggiare i ragazzi, al fine di sopperire alla mancanza di risorse, e al tempo stesso , avvicinarli al mondo del lavoro, offrendo loro uno spaccato di vita reale. In tale modo se da una parte gli studenti riescono a prendere coscienza delle potenzialità offerte dall'indirizzo di studi intrapreso, dall'altra le aziende hanno l'opportunità di verificare un vivaio di professionalità cui attingere.
Grazie alla disponibilità di alcuni sponsor, che hanno fornito la materia prima, gli alunni di alcune classi della sede di via Gravina, hanno potuto realizzare, guidati da un esperto e dai docenti di indirizzo il taglio della carne, la selezione della stessa per i vari utilizzi.
Per la prima volta sono riusciti a svolgere direttamente ciò che di solito si studia sui testi e in forma esclusivamente teorica
Nella seconda giornata i ragazzi supportati sempre da docenti e dall' esperto aziendale, hanno prodotto i classici salumi ed insaccati di maiale, impostando anche il necessario per il momento conclusivo di mercoledì 22 ossia "la maialata", il pranzo del maiale con la classica "frittuliata".
Le portate del menù,  impostato secondo la cadenza tipica delle preparazioni tradizionali, hanno deliziato il palato dei convitati, docenti, sponsor, autorità 
In particolare, gratificante si  é rivelata per la scuola la presenza del Direttore Generale dell USR. ,  dott. Ing. Diego BOUCHÉ che nell' esprimere grande soddisfazione per questa modalità innovativa di vivere l'Alternanza, ha evidenziato, con l'entusiastico discorso, il compiacimento per tutta l'organizzazione, per la calorosa accoglienza e la raffinata performance di alunni, docenti e personale ATA, sottolineando come questi risultati siano raggiungibili solo con un lavoro di squadra e sotto la regia di un Dirigente Scolastico esperto, competente e motivante sotto il profilo umano e professionale.  Non è certo mancato il Suo invito a proseguire con buone pratiche di questo tipo che, oltre ad implementare il curruculo dei ragazzi, facilitano soprattutto un clima di fattiva partecipazione, entusiasmo e buon umore come quello che si è respirato anche attraverso il canto di alcuni alunni che, accompagnati dal suono della fisarmonica , hanno coinvolto tutti nella " strina " , tipico rituale di buon augurio durante le " maialate".
L'occasione, otre che per il suo alto valore formativo, è stata utile per proseguire il percorso, gia intrapreso dal MANCINI TOMMASI ,  di riscoperta delle tradizioni enogastronomiche del territorio, come fonte di cultura, identità e patrimonio da riproporre e rivalutare.
A rendere il tutto ancor più memorabile, il clima di entusiastica partecipazione,  empatia condivisione di impegno, fatica, lavoro da parte di tutti coloro i quali,a vario titolo, hanno partecipato.
Ciò rappresenta un valido incoraggiamento a proseguire con eventi di questo tipo, e, nello specifico, valutare l'idea di rendere " IL RITO DEL MAIALE " un appuntamento fisso da replicare ogni anno.
L'addetta stampa
Prof. Felicita cinnante

Il rito del maiale - Le FRITTULE

Mercoledì 22 febbraio nel Plesso di via Gravina si è tenuto il  "rito" del pranzo del maiale alla presenza del Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale dr. Buscè accompagnato dalla gentile signora, del Presidente della Fondazione Carical prof. Bozzo, della rappresentanza degli sponsor dell'iniziativa, dello staff del Dirigente Scolastico, di ospiti di altre scuole,  degli allievi di cucina, sala ed accoglienza turistica.

Padrona di casa la prof.ssa Graziella Cammalleri, Dirigente Scolastico del "Mancini-Tommasi" che ha accolto con familiarità tutti gli intervenuti introducendo e concludendo la giornata rimarcando l'importanza che ha, nella formazione degli allievi, la laboratorialità ed il confronto con l'azione concreta finalizzata alla progressiva personale e responsabile emancipazione all'interno di una filosofia di team e di gruppo di lavoro.

Il menù, caratteristico ed ispirato alla tradizione, introdotto dagli allievi è stato costruito dai docenti dell'Istituto  sulla base della ricerca delle pietanze più autentiche per legare i temi dell'enogastronomia ai prodotti della filiera corta, dell'accoglienza turistica, del vivere bene al fine di far cogliere quella relazione autentica del cibo con l'aggregazione e con l'amicizia. La filiera corta può trovare in questo Istituto, per la particolare integrabilità degli indirizzi il suo habitat reale.

Pane e "frisuli" (Crostini con "ciccioli")

Scarafuagli

Sazizza tosta, Casicavallu da Sila (Salsiccia stagionata, caciocavallo silano)

Ziti spezzati ccu carne russa (Ziti con ragù di costine di maiale)

Suffrittu (Soffritto)

Vruocculi ccu pipariellu e sazizza dintra u pane ncavatu (Broccoli e salsiccia nel pane cavo)

Verza china (Verza ripiena)

Cotica, ossa e frittule da "quadara" (Carni e frattaglie)

Nzalata di puortugalli e finuacchi (insalata di arance e finocchi)

' a mappina

Cartellate (Chiacchiere)

Il vino ed il prosecco, molto apprezzati, sono stati quelli della Cantina "Svevo" dell'ITA Tommasi, prodotti con uve dei vigneti dell'Azienda diretta dal prof. Gallicchio.

20170222_134806
20170222_134806
20170222_134856
20170222_134856
20170222_134912
20170222_134912
20170222_163002
20170222_163002
20170222_163115
20170222_163115
20170222_163119
20170222_163119
20170222_163306
20170222_163306
img_2200
img_2200
img_2201
img_2201
img_2202
img_2202
img_2203
img_2203
img_2204
img_2204
img_2205
img_2205
img_2206
img_2206
img_2207
img_2207
img_2217
img_2217
img_2218
img_2218
img-20170222-wa...
img-20170222-wa0018

Pagina 1 di 2

Aree di interesse

logo-albo-pretorio

amministrazione-trasparente

iscrizioni-19-20

re-logo

btn segreteria digitale

polocrati

albo-sindacale

bacheca-avvisi

testata giornalino

Parliamone

pnsd

attività alunni

gdpr-privacy

A ricordo della Preside Paola BISONNI

ricordo-bisonni

Calendario eventi

Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Accesso riservato



solo-logo-mancini

ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "Mancini Tommasi"
Sede centrale: Istituto Professionale Alberghiero - IPSEOA "Mancini" + Corso Serale

Via Consalvo Aragona, 24 87100 Cosenza Tel. 0984/411144
Succursale: Via Gravina, 87100 Cosenza Tel. 0984/33310
Istituto Tecnico Agrario – ITA “Tommasi”:  Via G. Tommasi, 1 87100 Cosenza Tel. 0984/31121 Convitto: Tel. 0984/32567
e-mail: csis01700q@istruzione.it  -  Pec: csis01700q@pec.istruzione.it
Cod. mecc. CSIS01700Q - Cod.Fisc. 80006390787 - Codice fatturazione elettronica UFCOPQ

Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy